Come fare un piano alimentare bisettimanale

Questa mattina ero al telefono con una mia amica e ci stavamo confrontando sul nostro estremo bisogno di controllo, perchè parliamoci chiaro, noi donne dobbiamo incastrare talmente tanti impegni, appuntamenti, incombenze e scadenze che neanche un funambulo riuscirebbe a mantenere l’equilibrio, invece NOI CI RIUSCIAMO, e di questo dovremmo andare SUPERorgogliose, MA non ci sentiamo mai abbastanza brave, vorremmo sempre aver fatto una cosa di più o meglio di come l’abbiamo fatta, ma lasciamo perdere questo argomento perchè, se no, non ne usciamo vive!

A questo proposito, ho confidato alla mia compagna di merende, che da qualche tempo, ho deciso di farmi un piano alimentare delle cene in famiglia bisettimanale, perchè settimanale era troppo facile 😉

Sì, in realtà è più difficile a spiegarsi che a farsi, basta aprire il freezer, guardare quante vaschette di carne e pesce si sono accumulate, a quel punto siete pronte per fare il piano.

Io la prima volta ho fatto proprio così, ero appena tornata dalla spesa e mi sono accorta che avevo il freezer che strabordava di cibo e non lo sapevo, per di più, data l’età che avanza, se non scrivo che cosa ho intenzione di cucinare quella sera, mi dimentico di scongelare la carne, quindi mi ritrovo a mangiare la pasta per due sere di seguito e poi magari la carne per altre due sere, insomma la varietà nella dieta va a farsi benedire, ma non solo, anche il gusto ne perde, oltre alla salute.

Così ho pensato….ci sarà pure un modo per impazzire meno e cercare di mangiare più sano, e sì, c’è ed è fattibilissimo.

Fate una sorta di inventario delle vostre scorte,  io considero di suddividere la settimana così:

  • pesce= 2 volte a settimana
  • carne= 2 volte a settimana
  • uova= 1 volta a setttimana
  • formaggio= 1 volta a settimana

la serata che tengo libera solitamente viene occupata dalla mia amatissima pizza.

Per facilitarvi, ho già creato per voi un calendario bisettimanale, che ho chiamato “piano alimentare aprile“, se ci cliccate sopra si aprirà un calendario relativo ad Aprile 2018, in cui trovate il mese suddiviso in due fogli excel, la prima quindicina e la seconda, provate a divertirvi con la fantasia, predisponendo già una bozza di piano.

Non solo vi faciliterà la vita, ma vi consentirà di:

  • ottimizzare la spesa alimentare, sia nella frequenza che nel costo
  • variare molto di più la dieta
  • consumare le scorte e non accumulare cibo che invecchia nel congelatore
  • alimentarvi di cibo sempre relativamente “fresco”
  • risparmiare denaro, non continuando a comprare derrate alimentari per un esercito, quando in realtà avete già la dispensa piena.
  • mantenervi in salute perchè cibo buono, fresco e vario significa anche stare meglio
  • affrontare con più calma la domanda “cosa cucino stasera?”

Spero di esservi stata utile, io mi trovo bene con questo sistema, provate e poi fatemi sapere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...